Esce dal carcere
​e torna a spacciare

Mercoledì 3 Settembre 2014
Il capitano Benedetto Iurlaro
FABRIANO - Era uscito dal carcere soltanto 4 mesi fa ma ci tornato, perch stato trovato a spacciare di nuovo. Si tratta di un nigeriano, Lucky Dirisu, residente nel fabrianese. Il 28 febbraio scorso era stato arrestato per spaccio di stupefacenti: in casa nascondeva un chilo e mezzo di marijuana. Ad aprile era uscito dal carcere per passare agli arresti domiciliari e poi era stato rimesso in libertà, ma i controlli su di lui da parte degli uomini del Nucleo Operativo dei carabinieri di Fabriano, coordinati dal capitano Benedetto Iurlaro, erano nel frattempo proseguiti. Dopo la segnalazione di venti consumatori minorenni, sono tornati i sospetti sul nigeriano che è stato pedinato senza soluzione di continuità e ieri pomeriggio è stato arrestato uin flagranza di reato mentre aveva appena ceduto 10 grammi di marijuana a un minorenne in cambio di 50 euro. I due si erano dati alla fuga, ma sono stati fermati dai carabinieri: Lucky Dirisu è tornato in carcere con l'accusa di spaccio aggravato e detenzione di sostanze stupefacenti (nella sua abitazione sono stati rinvenuti oltre due chili di marijuana) e sarà proposto per l'espulsione dal territorio italiano, mentre il minore è stato segnalato e consegnato ai genitori. Ultimo aggiornamento: 4 Settembre, 19:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA