Bis dei vandali senza cuore: via il bambinello dal presepe. Secondo blitz in 2 settimane

Giovedì 9 Gennaio 2020
Bis dei vandali senza cuore: via il bambinello dal presepe. Secondo blitz in 2 settimane

FABRIANO - Rubato un altro Bambinello dal presepe del Palio, nella chiesa dei giovani di Fabriano. Il secondo furto, il primo a Natale, quest’ultimo all’Epifania. Il priore di Porta Cervara, Victor Torresan, sporge denuncia dai carabinieri. I ladri sono tornati in azione nella chiesa di San Filippo, nel centro storico. Dopo il furto del Bambinello dalla natività realizzata dallo staff di Porta Cervara del Palio di San Giovanni Battista la vigilia di Natale, nuovo colpo messo a segno in prossimità dell’Epifania.

LEGGI ANCHE:

Blitz dei ladri sacrileghi e senza cuore: portato via il Bambinello del presepe

Ad accorgersi, martedì, un volontario della parrocchia Cattedrale che ha allertato lo staff dell’Ente Palio. Proprio quel giorno gli operatori avrebbero dovuto riporre le statuette della Natività nelle scatole, pronte per essere esposte nuovamente il prossimo dicembre, ma ciò non è stato possibile perché qualcuno ha pensato bene di asportare nuovamente il Bambinello. «Quando siamo entrati – dice una delle organizzatrici, Rita Patassi – ci siamo accorte che non c’era più il Bambinello che avevamo acquistato, subito dopo Natale, per completare il presepe. Qualcuno ha rovinato il clima di festa rubando Gesù Bambino nella vigilia di Natale». 

Il primo bambinello rubato era stato acquistato molti anni fa, ma al valore economico (non eccessivo) si aggiunge quello affettivo che rende tutto più triste. Adesso il secondo colpo. Sicuramente un dispetto visto il costo minimo di quella statua e in considerazione del fatto che non sono stati registrati furti analoghi nella zona, non un furto sacrilego dunque. Indagini in corso da parte dei carabinieri di Fabriano. Un aiuto potrebbe arrivare dalle telecamere posizionate in zona anche se sarà difficile riuscire a identificate l’autore viste le tante persone che, quotidianamente, entrano a San Filippo. Dopo Natale un bambino aveva affisso un foglio tutto colorato sul presepe per chiedere al diretto interessato di riportare Gesù bambino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA