Estate in città per molti anconetani
«Ci godiamo il mare sotto casa»

Estate in città per molti
anconetani: «Ci godiamo
il mare sotto casa»
ANCONA - Estate in città per molti anconetani. Per il caldo, i prezzi alti e l’affollamento delle località turistiche, sono tanti coloro che hanno deciso di trascorrere il mese di agosto in città o sulla Riviera del Conero. Meglio partire per le vacanze nel più tranquillo mese di settembre, quando la maggior parte delle famiglie avrà già fatto rientro a casa. «Ad agosto c’è una diminuzione fortissima di partenze rispetto all’anno scorso – spiega Maria Luisa Fossaroli, titolare dell’agenzia Viaggi Mirò – mentre sono aumentate le partenze a luglio e ce ne sono molte anche a settembre. Inoltre ho già tante richieste confermate per l’inverno al caldo (lungo raggio). Probabilmente perché agosto è alta stagione e i prezzi sono alti. Il cliente è alla ricerca di vacanze economiche e, se riesce ad ottenere le ferie, preferisce partire a settembre o in altri mesi più tranquilli. Io lavoro comunque molto con le coppie, meno con le famiglie con bambini». 

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 13 Agosto 2019, 06:10 - Ultimo aggiornamento: 06:10