Forme grandi decine di metri: è tornata
la stagione dei cerchi di grano

Domenica 26 Maggio 2019
OSIMO - Cerchi di grano in località Casette di Rinaldo. Le forme geometriche formate artificialmente sono state ritrovate ieri mattina nella campagna tra Campocavallo e Padiglione, lungo il crinale che scende da Osimo verso la strada provinciale. Un disegno grande decine di metri, con due enormi rotondi alle estremità, è stato immortalato ieri tra la curiosità e lo stupore generale. Alcuni residenti di via Jesi che confinano col terreno hanno raccontato che la notte tra venerdì e sabato i cani hanno abbaiato in maniera insistente.

Una signora sarebbe anche uscita dalla propria abitazione verso le 2 vedendo in lontananza, nel campo, un forte fascio di luce con dei rumori strani per quell’ora. Di certo c’è che una parte del raccolto di grano andrà perduto visto che le spighe sono state tutte appiattite in modo uniforme in senso orario, formando un disegno perfetto e ben visibile dall’alto. I cerchi nel grano conosciuti come crop circles, sono un fenomeno che da tempo non veniva più segnalato in zona. Sorsero negli anni Settanta in Inghilterra diventando oggetto d’indagine per determinare la genesi di queste figure.

Si sa con certezza che molti cerchi, compresi quelli di complessità maggiore, sono realizzati dall’uomo, tanto che gli autori furono poi insigniti del Premio Ig Nobel nel 1992 per l’ideazione della loro burla. Non esistono invece prove scientifiche che un crop circles abbia origine diversa da quella umana, ma solo ipotesi pseudoscientifiche. Ultimo aggiornamento: 17:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA