Due giorni del Conero per auto d'epoca
Decine di equipaggi nel fine settimana

Venerdì 27 Settembre 2019
Due giorni del Conero per auto d'epoca Decine di equipaggi nel fine settimana

LORETO - Sabato mattina sono attesi i circa settanta equipaggi partecipanti alla 24^ edizione della “Due Giorni del Conero” per auto d’epoca, che convergeranno al Seebay Hotel di Portonovo per partecipare all’evento automobilistico di fine estate del Circolo Automotoveicoli d’Epoca Marchigiano/Lodovico Scarfiotti.

Il programma anche in questa edizione sarà particolarmente interessante e sarà compreso nella serie di manifestazioni ASI della “Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca”, che interessa tutta la penisola e buona parte dei club federati ASI, tra i quali il CAEM è stato il quarto d’Italia a farne parte fin dagli anni settanta. La Due Giorni del Conero vedrà per l’occasione la partecipazione diretta della Commissione Cultura ASI, per l’interessante coinvolgimento “non solo auto” proprio con l’Aeronautica Militare per un ampio racconto storico-culturale.

L’evento di Loreto, che occuperà il pomeriggio della prima giornata di manifestazione sarà il convegno “1915-1918 in Cielo in Terra” dedicato ai protagonisti della Grande Guerra ed all’evoluzione tecnica dell’industria motoristica. 
A tal scopo si potranno ammirare vetture del periodo preso in esame assieme ad alcuni reperti storici aeronautici messi a disposizione dal Museo Storico di Vigna di Valle. I relatori che interverranno saranno il col. Luca Massimi, Comandante dell’Aeronautica Militare di Loreto, l’ing. Andrea Pasetti che presenterà il libro “Asso di Cuori” dedicato all’aviatore Filippo Serafini, pluridecorato nella I Guerra Mondiale e Socio Onorario del CAEM. Seguirà il col. Luciano Sadini della Commissione Cultura ASI che si occuperà dell’industria motoristica del periodo, mentre il dott. Paolo Varriale scrittore di storia aeronautica prenderà in esame la storia del Cavallino Rampante, raffigurato sugli aerei di Francesco Baracca e successivo ideale trait d’union con il mondo automobilistico sulle vetture Ferrari.

La prima giornata terminerà al Seebay Hotel di Portonovo e nella giornata di domenica le auto d’epoca dei partecipanti alla “Due Giorni” si dirigeranno con partenza alle ore 9 verso Morro d’Alba, nella vicina Vallesina, dove si procederà alla visita del singolare centro storico racchiuso dalle mura urbiche con un camminamento superiore coperto. Le visite continueranno sul Museo “Utensilia” e ci sarà una degustazione dell’apprezzato vino rosso Lacrima di Morro d’Alba doc. I saluti finali ed i ringraziamenti dello staff organizzatore termineranno l’evento presso il Seebay Hotel nella splendida cornice di Portonovo.

A supportare l’iniziativa del CAEM/Scarfiotti sono GM Meccanica, Ca.Bi. Gomme, Tecnostampa, Rotopress International e Seebay Hotel, oltre al patrocinio dell’Ente Parco Naturale del Conero, dell’Aeronautica Militare di Loreto e del Comune di Morro d’Alba.

Ultimo aggiornamento: 17:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA