Cupramontana e tutta la Vallesina piangono Quaresima, oggi l’ultimo saluto

Lunedì 28 Dicembre 2020
Cupramontana e tutta la Vallesina piangono Quaresima, oggi l’ultimo saluto

CUPRAMONTANA  - Saranno celebrati oggi pomeriggio alle 15 nella chiesa di San Giuseppe a Jesi, i funerali di Ivo Quaresima, 76 anni, storico fondatore insieme al fratello Donatello, dell’azienda agricola e vitivinicola Quaresima a Cupramontana. Personaggio molto noto sia a Cupra che a Jesi (lavorava come rappresentante e aiutava la moglie Franca Maurizi nella gestione di un piccolo alimentari), era gravemente malato. Si è spento la sera di Natale all’ospedale Urbani dove era ricoverato.

 

Originario di Cupramontana, al confine tra le due contrade Torre e San Michele, si era trasferito a Jesi per lavorare come rappresentante. Poi con il fratello Donatello (che gestisce con la moglie Jole la “Trattoria Anita” a Cupramontana) ha dato vita all’azienda agricola-vitivinicola Quaresima, portata avanti dal figlio Fabrizio. «Si è spento un pilastro della nostra famiglia. Resterai sempre nei nostri cuori. Sei stato un esempio per tutti noi. Buon viaggio!», scrive il figlio rendendo nota la scomparsa del padre. Toccante anche il ricordo del sindaco di Cupra Luigi Cerioni: «La scomparsa di Ivetto è la perdita di un familiare. Mio padre è stato testimone della nascita e della cresima. Ho tantissimi ricordi di lui giovane brillante alla conquista del mondo». Ivo lascia la moglie Franca, i figli Micaela e Fabrizio, il genero Giorgio, la nuora Serena, i nipoti Thomas e Azzurra, il fratello Donatello. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA