Soffocò il figlio di 5 anni: seminfermo
di mente, padre condannato a 12 anni

Lunedì 15 Ottobre 2018
CUPRAMONTANA - Soffocò il figlio di cinque anni, il padre condannato a 12 anni di carcere con rito abbreviato. Era seminfermo di mente, Besart Imeri, il 26 enne di origine macedone, quando il 4 gennaio scorso uccise il figlio di appena  cinque anni, soffocandolo. La circostanza riconosciuta dal gup Francesca De Palma ha inciso sulla pena inflitta all'ex operaio: 12 anni di reclusione con rito abbreviato. Ultimo aggiornamento: 21:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA