La Lega Navale e Marina Dorica piangono Nicola Basti, il commercialista che amava il mare: morto a 73 anni

Mercoledì 14 Aprile 2021
Nicola Basti aveva 73 anni

ANCONA - La Lega Navale, Marina Dorica spa e la città di Ancona piangono la scomparsa di Nicola Basti, 73 anni, uomo di mare, padre di famiglia e persona di grande cuore. Si è spento nella mattinata di ieri nel reparto di Rianimazione di Torrette, dove era ricoverato da 10 giorni per il Covid che gli aveva procurato una polmonite bilaterale gravissima.

LEGGI ANCHE

Burioni: «Contagio all'esterno molto raro, perché non aprire bar, ristoranti e teatri all'aperto?»

Furti in serie nelle abitazioni, ladre rom incinte arrestate dopo un inseguimento a tutto gas

 

Ieri ha smesso di lottare, gettando quanti gli volevano bene nel più cupo dolore. 


Originario di Ortona, abitava ad Ancona con la famiglia. Dottore commercialista, faceva parte del Collegio revisori della Camera di Commercio di Ancona. Dodici anni al timone della Lega Navale di Ancona come presidente (dal 2007 al 2019), prima ancora come vice presidente e tesoriere. Una voce importante anche all’interno di Marina Dorica Spa, dove ha ricoperto il ruolo di amministratore per 10 anni, poi di amministratore delegato. Una perdita gravissima per la comunità dorica.

Tutto il consiglio, i soci, gli istruttori, la Lega Navale guidata dal presidente Galliano Ippoliti si stringono con profonda commozione alla moglie Tiziana, alle figlie Silvia e Laura, alla nipotina Ludovica. È il giorno più brutto per tutti. «Nicola era una persona buona, che godeva della stima e del rispetto di tutti i nostri soci – dice Galliano Ippoliti – è stato per 12 anni presidente, ha fatto tanto per noi e all’interno di Marina Dorica dove si è adoperato per il bene della comunità. Era appena diventato nonno e non ha avuto che poco tempo di godersi la gioia della nipotina. Per la Lega Navale, per tutti noi è una grossa perdita, siamo sconvolti e ancora non riusciamo a crederci. Ha dato molto a tutti noi, era sempre partecipe con la sua grande esperienza amministrativa, come fosse stato ancora il presidente e per sempre lo resterà nel cuore e nella mente di tutti i soci». I funerali devono essere ancora fissati. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA