Norme anti contagio violate, ubriachi e assembramenti: locale chiuso per 20 giorni

Mercoledì 5 Agosto 2020
Jesi, norme anti contagio violate, ubriachi e assembramenti: locale chiuso per 20 giorni

JESI - Violazioni alla normativa inerente il contenimento del contagio Covid-19 soprattutto per il divieto di assembramento e l’utilizzo della mascherina all’interno dei locali pubblici; numerose segnalazioni di disagio dei residenti che da tempo - anche tramite degli esposti al Questore - lamentano il verificarsi di sistematici episodi di violenza e ubriachezza molesta. Violazioni di carattere amministrativo e l’esercizio commerciale diventato abituale ritrovo di pregiudicati e di soggetti dediti all’abuso di alcol.

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, i nuovi positivi nelle Marche sono sei / Il contagio nelle regioni in tempo reale

Le Marche Covid-free, resistono 164 Comuni. Tornano positivi 13 centri, altri due non hanno più casi. Ecco la lista

Una serie di motivazioni, accertate dai controlli della Polizia di Stato in sinergia con il comando Carabinieri di Jesi e la Polizia locale, che hanno portato alla sospensione di un’attività commerciale in città. Ieri mattina gli agenti del Commissariato di Jesi hanno dato esecuzione al provvedimento di sospensione dell’attività nei confronti dell’Imran Store di via Buozzi, tra il sollievo e gli applausi dei residenti che ringraziavano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA