Emergenza Coronavirus: Festa per la Libertà dei Popoli, annullata l'edizione 2020. Ma la solidarietà non si ferma

Emergenza, Coronavirus: Festa per la Libertà dei Popoli: annullata l'edizione 2020
Emergenza, Coronavirus: Festa per la Libertà dei Popoli: annullata l'edizione 2020
3 Minuti di Lettura
Lunedì 18 Maggio 2020, 11:16

ANCONA  - E' con grande dispiacere che il Comitato organizzatore della Festa per la Libertà dei Popoli comunica che l'edizione 2020, prevista per luglio, non avrà luogo.

A causa dell'incertezza generata dall' emergenza Covid-19 , la XXXII edizione 2020 della festa quest'anno come anche per altre manifestazioni pubbliche, non verrà organizzata.

LEGGI ANCHE:

Capitale della Cultura, Ancona c’è: subito al lavoro per il dossier

Contiamo il prossimo anno, di poterla realizzare con maggiore serenità, di nuovo per proporre con impegno i contenuti del format della festa, sempre attenta ai diritti umani, alla tutela dell'ambiente, alle guerre e alle discriminazioni che avvengono in tutte le parti del mondo.

Dal prossimo autunno pertanto, cominceremo a contrattare associazioni, individui e artisti per lavorare insieme all'edizione 2021 come segnale di una rinnovata ripresa collettiva sui temi che sempre ci hanno caratterizzato come evento dell'estate anconetana.

L'epidemia ha evidenziato gli enormi problemi che riguardano le persone più deboli, sia nel ricco occidente che nelle zone più povere e devastate dai conflitti del pianeta.

Come Festa dei Popoli quindi abbiamo deciso per questo di dare un nostro contributo alla comunità anconetana, devolvendo un aiuto di complessivi 1600 euro  in parte al Servizio di Strada di Ancona, che si sta prendendo cura dei senza fissa dimora alloggiandoli presso 2 hotel della città e in parte al fondo della solidarietà alimentare dei buoni spesa gestiti dal Comune di Ancona.

In questo momento crediamo che ogni piccolo contributo e gesto nella direzione di aiutare chi è in difficoltà e senza alcuna sicurezza sia utile per mantenere vivi e attuali, nell'emergenza attuale e nel futuro, i valori che da oltre 30 anni sono proposti al Forte Altavilla di Pietralacroce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA