Camerano piange Renzo Marinelli tra i fondatori dello Judo Club

Mercoledì 27 Maggio 2020
La città del Maratti piange la scomparsa di Renzo Marinelli, cameranese, classe 1949

CAMERANO  - La città del Maratti piange la scomparsa di Renzo Marinelli, cameranese, classe 1949. Il male del secolo, acuito dal Covid 19, ha sottratto alla comunità cameranese questo apprezzatissimo concittadino. Persona molto impegnata e dai mille interessi, Marinelli è stato tra i fondatori (1965) e per anni presidente del Judo Club Camerano. Che, sotto la sua presidenza, è stata la società sportiva di Camerano che ha raggiunto i più alti risultati agonistici e di livello nazionale con vittorie in campionati nazionali individuali e di squadra, spesso solo dietro alle compagini militari (Fiamme Gialle, Fiamme Oro). Lo Judo Club Camerano è diventata, e lo è anche oggi, una autentica scuola di sport e un fiore all’occhiello per le Marche. Pur trasferitosi ad Ancona, Marinelli è stato esponente della Proloco Camerano. Ha lavorato per anni come impiegato nella storica Camiceria Imperia e poi stato imprenditore nel settore tendaggi. Numerosissimi gli attestati di cordoglio agli amatissimi figli, Andrea e Valentina, e a tutta la sua famiglia.
 

Ultimo aggiornamento: 08:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA