Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Regole anti Covid, multato dai carabinieri un ristoratore senza mascherina

Regole anti Covid, multato dai carabinieri un ristoratore senza mascherina
di Emanuele Coppari
3 Minuti di Lettura
Martedì 13 Ottobre 2020, 05:55 - Ultimo aggiornamento: 11:22

ANCONA Meglio mettere la mascherina, per evitare guai alla salute per il coronavirus e pure una multa. La prova arriva dai risultati del pattugliamento del territorio ad opera dei carabinieri nel weekend, con 80 militari e 30 automezzi.

LEGGI ANCHE: Covid, si ammala due volte in un mese: la seconda è più grave. Ma quanto dura l'immunità?

LEGGI ANCHE: Nuovo Dpcm, stop movida: vietato sostare davanti ai bar dalle 21. Scontro con le Regioni sulle lezioni a distanza
 

Durante il servizio sono state controllate 190 persone, 89 autoveicoli. Impegnato anche personale a piedi. Il bilancio: denunciate 7 persone per guida in stato di ebbrezza, elevate 2 contravvenzioni con il ritiro di una carta di circolazione, sanzionate 4 persone per il mancato utilizzo della mascherina, una per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale non terapeutico e tre per ubriachezza molesta.


Poco dopo la mezzanotte, a Falconara i carabinieri della Radiomobile di Ancona e della Tenenza hanno sorpreso un 50enne di origini marocchine davanti a un locale, in stato di ubriachezza, mentre molestava gli avventori sprovvisto di mascherina. L’uomo si è giustificato dicendo di non avere il Covid-19, ma non gli è servito ad evitargli le due sanzioni, una per il mancato utilizzo della mascherina e l’altra per l’ubriachezza molesta. Poco più tardi, la stessa sorte, in Piazza Mazzini, è toccata a due cittadini romeni, anche loro sorpresi ubriachi ad importunare gli avventori di alcuni locali pubblici senza mascherina. A Falconara i carabinieri hanno sottoposto ad accertamento etilometrico e denunciato per guida in stato di ebbrezza un giovane che aveva perso il controllo dell’auto, andando a schiantarsi contro il muro perimetrale di un’abitazione privata. 


Ad Ancona i carabinieri hanno sanzionato un 32enne, titolare di un esercizio di ristorazione, poiché sorpreso a svolgere la propria attività senza dispositivo di protezione. 
Controlli anche a Jesi, Osimo e Senigallia. A Fabriano i Carabinieri hanno denunciato 6 persone, tra i 18 e i 70 anni, per guida in stato di ebbrezza, con relativo ritiro delle patenti. Le verifiche dei carabinieri sul rispetto delle misure di contenimento proseguiranno anche nei prossimi giorni in tutta la provincia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA