Emergenza Coronavirus: rinviata la settima edizione di Cinematica festival 2020

Emergenza Coronavirus: rinviato a data da destinarsi la settima edizione di Cinematica festival 2020
Emergenza Coronavirus: rinviato a data da destinarsi la settima edizione di Cinematica festival 2020
2 Minuti di Lettura
Lunedì 2 Marzo 2020, 15:53 - Ultimo aggiornamento: 7 Marzo, 18:03
ANCONA - La settima edizione di Cinematica festival 2020 con il tema Fantasmagorie doveva svolgersi dall'8 al 15 marzo, in piena emergenza sanitaria nazionale per il diffondersi del virus COVID-19. Tutte le energie profuse in questi mesi per la creazione del progetto sono state rese vane da un evento imprevedibile che ha modificato le abitudini quotidiane di tutti noi. La consapevolezza della difficoltà che il nostro paese sta incontrando in questo momento, gli sforzi di chi in queste ore, istituzioni, personale medico e tutti gli operatori che stanno operando per limitare la diffusione del virus, hanno modificato lo scenario in cui stavamo operando e quindi le priorità rispetto a qualche settimana fa. La responsabilità verso il pubblico, la professionalità degli gli artisti, lo staff e i partner del festival ci impone di rinviare la programmazione dell’evento. Non ci arrendiamo, anzi, gli accadimenti di questi giorni ci hanno fatto riflettere sulla necessità di aumentare la collaborazione tra partner, istituzioni e altre realtà culturali locali e nazionali e di percorrere una nuova strategia creativa.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, c'è la prima vittima nelle Marche, una persona anziana ricoverata dal 24 febbraio con febbre. Il decesso a Fano

Cinematica vuole diventare virale e contaminare gli altri festival e le altre manifestazioni culturali della città, contagiarsi in modo positivo vicendevolmente, per attivare nuovi innesti creativi. In questo momento di paura ed isolamento crediamo sia un forte segnale quello di stringere quanto più possibile delle relazioni, aiutandosi a vicenda e facendo leva su principi di solidarietà e partecipazione, soprattutto per un settore così fragile come quello artistico e culturale. Vi invitiamo quindi a seguirci nei prossimi mesi, il bellissimo programma di Cinematica 2020 migrerà in altri contenitori culturali, portando il suo segno inconfondibile in contesti diversi attivando dialoghi nuovi e inaspettati. Il virus vive e si diffonde perdendo piano piano la sua forza, la cultura diventando virale può rafforzarsi e diffondere bellezza.

LEGGI ANCHE: Pesaro, positivi al Coronavirus due insegnanti di scuole medie: classi sotto osservazione

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA