Temevano per la sua vita ma la ragazza era in viaggio, falso allarme a Corinaldo

Giovedì 12 Maggio 2022
Una porta del centro storico di Corinaldo

CORINALDO - Falso allarme a Corinaldo ieri dove sembrava che una ragazza si fosse tolta la vita. In realtà era partita per un viaggio all’estero senza informare. I vigili del fuoco di Senigallia sono stati chiamati dall’assistente sociale, che la seguiva.

 

La giovane da parecchie ore non rispondeva al citofono. Da alcuni giorni nessuno aveva più notizie di lei. Il timore era che potesse aver compiuto un gesto inconsulto. Non sembrava esserci altra spiegazione. Nel dubbio, sperando che non fosse tardi, sono stati allertati i vigili del fuoco che hanno rotto una finestra per introdursi nell’abitazione. All’interno però non c’era nessuno. Da successive ricerche è emerso che la ragazza era partita per un viaggio senza informare, facendo temere il peggio per le sue sorti. Rintracciata, ha rassicurato di stare bene e di trovarsi all’esterno per una vacanza. Pericolo scampato insomma. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA