Spray al peperoncino in discoteca
Fuggi fuggi, sei morti schiacciati

Spray al peperoncino in discoteca
Fuggi fuggi, sei morti schiacciati
Spray al peperoncino in discoteca
Fuggi fuggi, sei morti schiacciati
CORINALDO - Sei persone morte nella ressa causata dalla fuga generale in una discoteca dove è stato spruzzato dello spray al peperoncino. E' successo poco dopo la mezzanotte a Corinaldo alla Lanterna Azzurra gremita di persone, per lo più giovanissime, dove era in programma il concerto del rapper Sfera Ebbasta. Poco prima dell'inizio del concerto, la tragedia dal bilancio ancora non definitivo. Qualcuno ha spruzzato spray al peperoncino. E' scoppiato il caos. Nella ressa provocata dal fuggi fuggi, molte persone sono finite a terra e sono rimaste schiacciate. Sei le vittime al momento accertate: sarebbero cinque minorenni e una donna di 40 anni. Sul posto un massiccio spiegamento di ambulanze, polizia, carabinieri e vigili del fuoco. Al momento sarebbero una trentina i feriti di cui sette in condizioni gravissime. A Corinaldo, è arrivato il pm Paolo Gubinelli.
 
 



===> Leggi gli approfondimenti sull'inchiesta

[servizio in aggiornamento]


I NOMI DELLE VITTIME

Asia Nasoni, 14 anni, di Senigallia; Daniele Pongetti, 16 anni, di Senigallia; Benedetta Vitali, 15 anni, di Fano; Matttia Orlandi, 15 anni, di Frontone; Emma Fabini, 14 anni, di Senigallia; e mamma Eleonora Girolimini, 39 anni, di Senigallia. Sono le giovani vittime della tragedia di questa notte.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 8 Dicembre 2018, 03:55 - Ultimo aggiornamento: 08-12-2018 22:53

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO