Causa un incidente frontale con quattro feriti e fugge perché non ha la patente. Denunciato e multato dai carabinieri

Domenica 17 Novembre 2019
Corinaldo. Causa un incidente frontale con quattro feriti e fugge perché non ha la patente. Denunciato e multato dai carabinieri di Senigallia
CORINALDO - Nella notte i carabinieri della Compagnia di Senigallia sono intervenuti a Corinaldo per un incidente stradale, un frontale con 5 persone coinvole. Due i veicoli coinvolti, la Cevrolet Matiz condotta da un trentenne di Castelleone di Suasa e una Bmw X5 con a bordo una famiglia di Corinaldo. In una curva molto stretta, in via del Montale, la Matiz ha invaso la corsia opposta. Proprio in quel momento arrivava la Bmw, l'impatto è stato frontale. Danni ai mezzi.  Immediati i soccorsi del personale del 118 e dei carabinieri. Il giovane di Castelleone, che viaggiava insieme ad un amico di 56 anni, proprietario dell’auto, poco dopo l’incidente si è dato alla fuga nelle vicine zone di campagna. Sapeva di aver violato il codice della strada: non ha mai preso la patente.

Il 118 ha soccorso le tre persone che si trovavano a bordo della Bmw e il proprietario della Matiz, trasportati tutti al pronto soccorso di Senigallia. Il 56enne ha rifiutato il ricovero e ha quindi lasciato l'ospedale senza farsi refertare. Ai componenti della famiglia di Corinaldo sono state riscontrate invece lesioni non gravi.

Nel frattempo i carabinieri hanno cercato il giovane fuggito dopo l'incidente, rintracciato attorno alle 3 della scorsa notte poco distante dal luogo dello scontro.

L’uomo ha ammesso di non avere la patente. Portato anche lui all'ospedale gli hanno riscontrato lesioni guaribili in sette giorni. I militari dell'Arma gli hanno contestato le gravi violazioni amministrative e penali commesse, in particolare l’essersi dato alla fuga dopo aver causato un incidente stradale con feriti, l’omissione di soccorso e la guida senza patente. Per i primi due reati è stato denunciato all’autorità giudiziaria, mentre per la guida senza patente è stata multato con una contravvenzione di 5110 euro.

L'amico che gli aveva prestato l'auto e che era in macchina con lui è stato sanzionato con una multa di 398 euro per l’incauto affidamento del mezzo, avendone consentito la guida da parte di una persona che sapeva essere priva di patente di guida. Inoltre la Cevrolet Matiz è stata sottoposta a fermo amministrativo per tre mesi. © RIPRODUZIONE RISERVATA