Con lo scooter non si ferma all'alt
raffica di violazioni per una ragazza

Con lo scooter non si ferma
all'alt: raffica di violazioni
per una ragazza
SENIGALLIA - I servizi di controllo sono stati  diretti anche alla verifica del rispetto delle norme del codice della strada. In questo ambito gli agenti del Commissariato di P.S. di Senigallia e della Sezione Polizia Stradale di Ancona hanno effettuato puntuali controlli nelle arterie a maggior volume di traffico e, nell’occasione, hanno contestato diverse violazioni al codice della strada.

Durante un controllo gli agenti notavano transitare un ciclomotore che effettuava strane manovre tra le auto e pertanto intimava l’alt. Il conducente non arrestava la marcia e fuggiva tra i veicolo, ma gli agenti riuscivano a rilevare il numero della targa. Venivano avviate le ricerche e dopo poco tempo i poliziotti, transitando sul lungomare Mameli, rintracciavano il ciclomotore ove vicina vi era una ragazza che riferiva essere l’utilizzatrice del ciclomotore.
Gli agenti dunque accertata l’identità della ragazza provvedevano ad elevare le sanzioni connesse al mancato arresto all’alt degli agenti, nonchè per le manovre pericolose e per la mancata revisione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 14 Luglio 2019, 12:55 - Ultimo aggiornamento: 14-07-2019 12:55

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO