Compra un grattino da tre euro e rimane con gli occhi sbarrati quando vede che ne ha vinti duecentomila

Martedì 28 Aprile 2020
Massimo Severi titolare della tabacchiera dove è stato acquistato il grattino vincente

SENIGALLIA - Colpo grosso, anzi grossissimo. Compra un “Gratta e vinci” da 3 euro e ne vince 200mila. La dea bendata ha fatto tappa nel tardo pomeriggio di ieri nella ricevitoria di Massimo Severi (nella foto), sotto i Portici Ercolani, a Senigallia. Una ragazza ha comprato le sigarette e ha chiesto un biglietto, che ha “grattato” subito. Ha controllato e poi si è rivolta al tabaccaio chiedendo: «Ho vinto davvero?». Risposta affermativa. Sulla sua identità Severi è molto vago. «La conosco di vista e dovrebbe lavorare in ospedale - racconta - non so se sia un’infermiera o un’addetta alle pulizie, di certo fa i turni. Non conosco il suo nome, ma sono davvero felice per lei». Forse vuole tutelare la sua privacy o davvero è solo una sconosciuta di passaggio. Qualunque sia la sua mansione all’interno dell’ospedale poco importa. Lavorare in reparto è molto pesante anche a livello psicologico ed è bello sapere che un eroe dei nostri tempi abbia avuto la fortuna di portarsi a casa una somma che, non cambierà la vita, ma sarà d’aiuto. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA