Clochard con la maglia del Milan
scaglia oggetti contro alcuni ragazzi

Clochard con la maglia
del MIlan scaglia oggetti
contro alcuni ragazzi
SENIGALLIA - Un clochard si scagliato ieri contro i passanti, iniziando a lanciare oggetti verso la strada, con il rischio di colpire le auto in transito. E’ accaduto poco prima delle 12 in via d’Aquino. L’uomo, un extracomunitario che indossava una maglietta del Milan, di cui ha detto di essere tifoso, stava spingendo un carrello pieno di oggetti. All’improvviso, per motivi che non è stato facile chiarire, ne è scaturita una lite con alcuni ragazzi che stavano camminando all’altezza del liceo Perticari. Forse uno sguardo di troppo deve averlo innervosito. I ragazzi, schivando gli oggetti che gli venivano lanciati contro, hanno chiamato la polizia, prontamente intervenuta. L’uomo si è calmato ed i giovani, dopo aver parlato con i poliziotti, se ne sono andati. Gli agenti invece sono rimasti per oltre mezz’ora a parlare con lui scoprendo che la maglia, fieramente indossata, oltre al carrello che trascinava, stracolmo di oggetti, erano tutto ciò che possedeva. Non ha un alloggio. Vive di stenti e va in giro per la città raccattando ciò che trova, mettendolo nel carrello. Gli agenti, toccati dal suo dramma, si sono attivati per segnalarlo alle autorità competenti perché venisse preso in cura, visto il forte stato di esaurimento nervoso, dettato molto probabilmente dallo stato di disagio in cui vive. Condizione che l’ha portato ad avere un atteggiamento aggressivo. In questo modo lui potrà essere accudito, trovando una dignitosa sistemazione, e al tempo stesso non potrà più costituire un elemento di pericolo per gli altri. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 14 Luglio 2019, 06:20 - Ultimo aggiornamento: 14-07-2019 11:31

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO