Choc in treno, controllore aggredito
«Calci, sputi e spinto giù dal vagone»

Choc in treno, controllore
aggredito. «Calci, sputi
e spinto giù dal vagone»
di Sabrina Marinelli
SENIGALLIA - Controllore aggredito sabato sera da un branco di bulli su un treno regionale tra Falconara e Marzocca. Il dipendente delle Ferrovie aveva il ruolo di verificare che nel convoglio non venissero commessi atti vandalici: un incarico inquadrato come addetto della protezione aziendale. Non doveva quindi verificare il possesso dei biglietti da parte dei passeggeri ma comunque controllava. Intorno alle 23, arrivato in un vagone, un gruppo di ragazzi stranieri ha iniziato a schernirlo, lanciandogli addosso vino e alcolici che avevano nelle bottiglie.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 16 Settembre 2019, 03:40 - Ultimo aggiornamento: 03:40