Il racconto choc di una donna: "Aggredita e minacciata da bulli di 14 anni, erano armati con rami e chiodi"

Venerdì 15 Gennaio 2021
La donna ha raccontato di essere stata aggredita dai bulli

CHIARAVALLE - Anna trema ancora come una foglia a raccontare l’episodio. «Martedì pomeriggio verso le 16,30 mentre stavo facendo una passeggiata poco lontano dal centro – dice la signora chiaravallese – un gruppo di ragazzini, adolescenti che avranno avuto al massimo 14 anni, mi hanno aggredito verbalmente e si sono avvicinati con fare minaccioso, urlandomi addosso pesanti apprezzamenti senza alcuna ragione apparente».

 

 
La donna è ancora molto scossa dall’accaduto tanto che ha pensato di denunciare l’episodio e del fatto sono stati avvertiti sia i carabinieri che la municipale. «Mi sono saltati praticamente addosso ed ero in prossimità del parcheggio di via della Repubblica dietro il supermercato: mi hanno lanciato contro rami e improperi e imprecazioni: un branco di bulli che mi ha veramente spaventato tanto che, tremante, sono rientrata immediatamente a casa. Mi sono anche accorta che avevano nascosto sotto una siepe una cassetta di legno: la mattina successiva, incuriosita, sono andata a vedere e il contenitore era ancora lì, nascosto dal fogliame con dentro nastro adesivo per pacchi, viti, chiodi e bulloni. Chissà cosa hanno in mente – si chiede preoccupata la donna - questi adolescenti che non sono nuovi ad atti di vandalismo? Non è la prima volta che si verificano questi episodi ed anche altre mie amiche ne sono rimaste vittime: succede sempre di pomeriggio all’imbrunire». Gli episodi comunque non sono sfuggiti alle forze dell’ordine che stanno verificando alcune situazioni e monitorano le varie zone cittadine con molta attenzione.
Alcuni cittadini hanno anche segnalato che il parco Allende, sempre nel centro di Chiaravalle, sembra essere un punto di ritrovo per questi ragazzi che poi si abbandonano ad atti di vandalismo contro persone o cose. «Abbiamo paura – dice ancora la donna - e non possiamo neppure andare a fare una passeggiata di pomeriggio».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA