Addio Luciano, colonna del volontariato e consigliere comunale di Cerreto d'Esi: lo piange anche la Janus Fabriano

Lunedì 30 Novembre 2020
Luciano Mari aveva 68 anni

CERRETO D’ESI - Era malato da tempo e le sue condizioni sono peggiorate negli ultimi giorni. Si è spento ieri mattina, all’ospedale di Fabriano, Luciano Mari, 68 anni, colonna del volontariato con la passione per la pallacanestro e la politica.

 

 

Un grave lutto colpisce la comunità di Cerreto d’Esi, dove a settembre era stato eletto in Consiglio comunale nella lista di maggioranza del sindaco David Grillini, che lo ricorda con commozione: «Negli ultimi mesi siamo stati molto insieme, tra campagna elettorale, consigli comunali, riunioni: ha dedicato la vita ai più deboli, amavo chiamarlo Leone perché era forte». Lo piangono anche gli amici dei Nonni di Matelica, di cui era socio e collaboratore: Luciano era volontario nella Residenza protetta Cerreto d’Esi e presidente dell’associazione San Vincenzo de Paoli di Cerreto ed era impegnato nell’Unitalsi. Era appassionato di basket e seguiva assiduamente le partite della Janus Fabriano, che su Facebook gli ha rivolto un ultimo saluto: «Grande appassionato della palla a spicchi e nostro grande tifoso, figura fondamentale nella storia della Pallacanestro Cerreto, Luciano era anche una persona dalla grande umanità, molto attivo nel campo della beneficenza e del volontariato. Anche da lassù siamo sicuri che farà il tifo per noi». I funerali si svolgeranno domani alle 15 nella chiesa collegiata di Cerreto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA