Cerreto d'Esi, gattino appena nato
lasciato in mezzo ai rifiuti: salvato

Gattino appena nato
lasciato in un sacchetto
in mezzo ai rifiuti: salvato
CERRETO D’ESI - Gattino abbandonato in un sacchetto. È accaduto ieri a Cerreto d’Esi. Un cuccioletto di gatto è stato chiuso in un sacchetto di plastica e poi buttato sulla strada principale, quella che collega Albacina con la cittadina a confine tra le province di Ancona e Macerata. Sono stati alcuni residenti a sentire il miagolio del cucciolo e hanno allertato gli animalisti di Fabriano e le forze dell’ordine.
«Il gattino – riferiscono dall’associazione che cura una colonia di gatti dietro al cimitero delle Cortine di Fabriano - ha gli occhietti ancora chiusi e non avrà più di 14 giorni». I volontari, subito sul posto, hanno provveduto a riscaldarlo e a darle del latte. «Qualcuno è disposto a svezzarlo? Qualcuno vuol rispondere con un’azione di vita e di speranza ad un gesto tanto misero?», l’appello degli animalisti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 11 Maggio 2019, 03:20 - Ultimo aggiornamento: 11-05-2019 03:20

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO