Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Castelfidardo, la banda della ruspa
devasta distributore per la seconda volta

Castelfidardo, la banda della ruspa devasta distributore per la seconda volta
1 Minuto di Lettura
Martedì 4 Dicembre 2018, 06:35
CASTELFIDARDO – Assalto bis al distributore di benzina Q8 di via Jesi a Cerretano. Dopo il colpo piazzato il 3 settembre scorso, a distanza di tre mesi esatti i malviventi sono tornati alla carica sfondando la colonnina del self service ed asportando tutto l’incasso del weekend. Dalle telecamere di videosorveglianza è emerso che erano circa le 4 di ieri mattina, quando tre ladri tutti col viso coperto hanno assalito l’area di servizio usando una ruspa. Un mezzo edile rubato da una ditta vicino al Q8, quindi tra il Cerretano e l’Acquaviva. Ingenti i danni, con murature rotte e dispositivo di pagamento divelto e squarciato. Approssimativamente si parla di qualche decina di migliaia di euro di danni che per fortuna del titolare saranno coperti dall’assicurazione. Il bottino dovrebbe aggirarsi sui duemila euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA