Castelfidardo, baby bulli scatenati
sfidano le auto sulla provinciale

Mercoledì 18 Aprile 2018
La via dove si scatenano i baby bulli

CASTELFIDARDO - Sfrecciano contromano con i loro scooter mettendo in pericolo gli altri automobilisti, oltre che loro stessi. E attraversano la strada senza controllare se sopraggiungo auto. Sfidano il rischio, accarezzano il brivido del proibito, ignari dei pericoli, sia per loro che per gli altri. Adolescenti annoiati, ma a Sant’Agostino, quartiere di Castelfidardo sul versante osimano, i residenti sono esausti e chiedono aiuto alle forze dell’ordine. Uno sfogo di una cittadina sui social ha raccolto centinaia di adesioni aprendo un dibattito infuocato. Baby vandali, bulli impuniti, ragazzini semplicemente maleducati. Sono tante le definizioni affibbiate su Facebook agli adolescenti che stanno tenendo sotto scacco un rione, in particolare la zona vicina al nuovo supermercato davanti alla chiesa. È in via Montegrappa, traversa di via IV Novembre che scende dopo il nuovo Si con Te, che i ragazzini sfrecciano di continuo con il loro cinquantino transitando contromano. Mentre è nella strada principale, appena si valica la salita di via IV Novembre, che attraversano incuranti delle auto, costringendo a pericolose inchiodate. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA