La luce sempre accesa dentro casa: donna di 66 anni era morta da 2 giorni

La luce sempre accesa dentro casa: donna di 66 anni era morta da 2 giorni
La luce sempre accesa dentro casa: donna di 66 anni era morta da 2 giorni
di Talita Frezzi
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 30 Novembre 2022, 03:20 - Ultimo aggiornamento: 17:51

CASTELBELLINO  - Era morta da domenica. Ma nessuno se n’era accorto. La macabra scoperta ieri mattina alle 7,30. A lanciare l’allarme al numero unico 112 sono stati i residenti del quartiere di via San Giorgio, al centro della frazione di Pianello Vallesina, territorio di Castelbellino. Una donna di 66 anni che abitava sola è stata trovata priva di vita all’interno del suo appartamento.

I vicini si sono insospettiti dalla luce in casa, sempre accesa. Hanno provato a chiamare la donna al telefono, ma nessuna risposta. Così come nessuno apriva la porta suonando il campanello. Hanno allertato i soccorsi, preoccupati che le fosse successo qualcosa. Una squadra dei vigili del fuoco di Jesi ha aperto la porta ai sanitari dell’automedica del 118 di Jesi e della Croce Verde di Cupramontana. E in effetti, quando i sanitari sono entrati in casa, hanno trovato la donna riversa a terra priva di vita. Presumibilmente era stata colta da malore improvviso che le aveva impedito di chiamare aiuto.

Il decesso, secondo una prima ricostruzione, risalirebbe a due giorni prima. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri della Compagnia di Jesi per l’accertamento della dinamica e per escludere responsabilità di terzi. Il decesso della donna, come accertato dai sanitari, è riconducibile a cause naturali. Pertanto la salma è stata restituita ai parenti per la sepoltura. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA