Allarme ristorazione nelle Marche del turismo: camerieri in via di estinzione. Di chi è la colpa?

La ricerca si sta estendendo anche a baristi e personale di cucina

Allarme ristorazione nelle Marche del turismo: camerieri in via di estinzione. Di chi è la colpa?
Allarme ristorazione nelle Marche del turismo: camerieri in via di estinzione. Di chi è la colpa?
1 Minuto di Lettura
Venerdì 20 Gennaio 2023, 07:55 - Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio, 07:31

ANCONA- Si parla da settimane - se ne è parlato soprattutto in riferimento alle festività natalizie - delle difficoltà di reperire manodopera giovane in alcuni settori lavorativi. In particolare quelli legati alla ristorazione e al tempo libero.

I contributi

Abbiamo intervistato quattro professionisti anconetani - Michele Angelo Zannini del Caffè Giuliani, Federico Gasparroni del Rustico, Fabio Cesini del Liberty Lounge Bar e Giancarlo Filonzi della Botte - per capire in base alla loro esperienza "sul campo" quali potessero essere le ragioni di tutto questo. E le risposte non sono state per nulla scontate.

Leggi anche: Talamonti della Confesercenti: «Camerieri e barman introvabili: tra chi cambia mestiere e i bamboccioni i titolari si salvano solo con i dipendenti storici»

Leggi anche: Mario Di Remigio, presidente ristoratori Pesaro e Urbino Confcommercio: «Basta chef illuminati, si rivaluti il servizio in sala. Ora si presentano solo bengalesi»

GUARDA le nostre videointerviste

© RIPRODUZIONE RISERVATA