Camerano, sistemato il nuovo ponte
Riaperta l'A14, la viabilità è regolare

A14, una gru da 400 tonnellate
per sistemare il nuovo ponte
dopo il crollo dell'anno scorso
A14, una gru da 400 tonnellate
per sistemare il nuovo ponte
dopo il crollo dell'anno scorso
CASTELFIDARDO - Una maxi gru, dalla portata di 400 tonnellate, all'1.12 di questa notte ha appoggiato il nuovo ponte 167 sull'A14. E' la prima, fondamentale fase, per il ripristino della viabilità, nella zona sud di Ancona, dopo la tragedia del 9 marzo 2017, quando il ponte crollò, provocando la morte dei coniugi di Spinetoli, Emidio Diomede e Antonella Viviani. Il tratto autostradale è rimasto chiuso fino alle 7 di questa mattina e il traffico è ora regolare in entrambe le direzioni. Il ponte, che ha una campata centrale di 40 metri e 2 campate laterali di circa 12 metri, è stato sollevato e ruotato e poi sistemato sulle pile. Ci sono volute quattro ore per bloccarlo in maniera sicura. Ora, per completare i lavori e riaprirlo alla circolazione, ci vorranno almeno cinque settimane.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 15 Aprile 2018, 11:05 - Ultimo aggiornamento: 15-04-2018 12:51

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO