Cade dalla bici e finisce nel torrente
Varie fratture, soccorso impervio

Cade dalla bici e finisce nel torrente Varie fratture, soccorso impervio
1 Minuto di Lettura
Lunedì 14 Ottobre 2019, 05:40

MONTEMARCIANO - Ha riportati gravi traumi il 60enne di Marina che ieri mattina è caduto dalla bicicletta, restando intrappolato nelle sabbie mobili del torrente Rubbiano. Stava percorrendo con la sua bici elettrica un sentiero ciclopedonale in via Porcareccia quando improvvisamente è caduto nel torrente e non è più riuscito ad alzarsi. L’incidente è avvenuto intorno alle 10. C.M., le iniziali del ciclista residente a Marina, è rimasto con le gambe risucchiate dal fango che in quel tratto crea un effetto sabbie mobili. Non riusciva infatti a rimettersi in piedi, probabilmente anche per via delle fratture che la caduta gli aveva provocato.  Ha quindi urlato, chiedendo aiuto, attirando così l’attenzione di alcuni passanti. Sono stati proprio loro, vedendolo in difficoltà, a dare subito l’allarme chiamando il  118, che sul posto ha inviato un’ambulanza dell’Avis di Montemarciano. Oltre ai sanitari sono intervenuti i vigili del fuoco, il cui intervento è stato indispensabile. Si sono infatti calati nel torrente e l’hanno tirato fuori. Hanno impiegato quasi un’ora per liberarlo dal pantano e riportarlo fuori dal Rubbiano per poi affidarlo alle cure dei sanitari. Nell’incidente il 60enne ha riportato varie fratture ed è stato trasferito in codice rosso all’ospedale regionale di Torrette. Pur avendo riportato ferite gravi non è in pericolo di vita. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA