Bufera di pioggia e fulmini
rami caduti e fango in strada

Martedì 3 Settembre 2019
Bufera di pioggia e fulmini rami caduti e fango in strada

SENIGALLIA  - Una pioggia di fulmini ha regalato uno spettacolo suggestivo dalla spiaggia di velluto mentre a Trecastelli ha scatenato un incendio. Ha infatti preso fuoco un quadro elettrico. Sono stati tra gli effetti più vistosi della rivoltura di ieri pomeriggio. «È caduto un fulmine in prossimità della rimessa comunale dei mezzi della municipalità di Ripe – spiega il sindaco Marco Sebastianelli – ha colpito un quadro elettrico ed è divampato un rogo».

A Trecastelli ieri il sindaco ha riunito il centro operativo comunale per monitorare l’evolversi del maltempo. A parte l’incendio, ben presto gestito, si sono registrati notevoli disagi sulle strade allagate. In particolare su via Fornace. Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per liberarle. «Ci sono stati degli smottamenti – prosegue il sindaco di Trecastelli – soprattutto a Passo Ripe». I campi hanno riversato molto fango, trascinato dall’acqua, sulle strade anche nei vicini comuni di Ostra e Ostra Vetere.

Le abbondanti piogge abbattutasi sul territorio hanno provocato disagi alla circolazione stradale sull’Arceviese, per caduta di rami dagli alberi e fango riversatosi su carreggiata.

Un autocarro MAN 464, della ditta Tecnoedil di Mondolfo, è uscito di strada all’altezza del civico 65 in località Pianello. Nessuno è rimasto ferito. Inoltre in località Casine di Ostra si sono registrati allagamenti di garage e scantinati in via Santa Maria Apparve, via Don Orione e via Montalboddo. Sul posto i carabinieri e i vigili del fuoco. Anche il Comune di Ostra ieri pomeriggio ha attivato il Coc in considerazione dei vari allagamenti. Nel corso del pomeriggio si sono registrati diversi cali di corrente soprattutto tra Ostra e Trecastelli. Nell’entroterra anche forti raffiche di vento e una intensa grandinata. Si temeva una tromba d’aria perché durante il temporale il vento aveva aumentato di intensità, per fortuna si è trattato solo di raffiche molto forti che comunque hanno abbattuto diversi alberi e rami.

A Senigallia in viale Anita Garibaldi è caduto un altro albero, il terzo in pochi giorni. La polizia locale ha ricevuto numerose chiamate anche per fango sulla strada in via Cavallo Montirone e in località Molino Marazzana a ridosso di un fosso. Gli operai del Comune e i volontari della protezione civile sono intervenuti per pulire le strade. Stesso problema registrato in Strada del Termine al Filetto e strade allagate anche a Bettolelle e Brugnetto. La Corinaldese inagibile da Brugnetto a Cannella. Oltre ai disagi, con qualche allagamento che ha reso impraticabili i sottopassi durante la pioggia, il temporale estivo di ieri a Senigallia ha suscitato molto interesse per via dei fulmini che in molti hanno cercato di immortalare, soprattutto quelli che si sono scagliati in mezzo al mare.

La protezione civile regionale ha diramato un’allerta meteo anche per la giornata di oggi per temporali. Ombrello aperto anche oggi in questo inizio di settembre che, almeno per il meteo, ha fatto dimenticare la calda estate avvertita fino a domenica.

Ultimo aggiornamento: 4 Settembre, 08:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA