Brunella Chiù dispersa da 22 giorni, ricerche disperate: non c'è traccia della mamma di Noemi

Brunella Chiù dispersa da 22 giorni, ricerche disperate: non c'è traccia della mamma di Noemi
Brunella Chiù dispersa da 22 giorni, ricerche disperate: non c'è traccia della mamma di Noemi
2 Minuti di Lettura
Venerdì 7 Ottobre 2022, 13:03 - Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre, 08:37

BARBARA - Brunella Chiù non si trova. È scomparsa ormai tra i detriti ed il fango dell'alluvione del 15 settembre: è stata ritrovata l'auto con cui aveva cercato di mettersi in salvo assieme alla figlia Noemi Bartolucci di 17 anni, è stata ritrovata la borsa con soldi e documenti. Ma di lei, non c'è traccia. Dispersa da 22 giorni, dopo l'esondazione del fiume Nevola che ha fatto 12 vittime, tra cui proprio Noemi. I soccorritori l'hanno cercata ovunque, ripercorrendo in lungo e in largo il corso del fiume, controllando in acqua, nella terra fangosa, fra rottami e detriti sparsi ovunque. 

 

Travolta dalla piena mentre era in macchina con la figlia Noemi

Brunella, 56 anni, la sera del 15 settembre era uscita di casa assieme ai suoi figli Noemi e Simone, allertati da conoscenti sul fatto che il fiume a causa del nubifragio aveva superato gli argini e stava allagando alcuni comuni del Senigalliese. Tutti e tre sono hanno raggiunto le auto di proprietà, Simone a bordo di una, Brunella e Noemi sull'altra. Questione di secondi e le vetture sono state travolte dalla piena: Simone è riuscito a salvarsi restando aggrappato ad un albero per due ore, fino all'arrivo dei soccorsi. Ma ha visto la macchina della madre trascinata dalla corrente. Quella è l'ultima immagine che ha di una famiglia distrutta per sempre.

I funerali di Noemi si sono svolti domenica scorsa, si pregava affinchè Brunella potesse essere ritrovata in tempo, prima dell'ultimo addio alla figlia. Invece lo strazio continua. E adesso la speranza è quella di ritrovarla, a qualsiasi costo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA