Bimbo in choc anafilattico
per la torta: incubo al battesimo

Domenica 17 Giugno 2018
Bimbo in choc anafilattico per la torta: incubo al battesimo

ARCEVIA - Momenti di terrore ieri pomeriggio intorno alle ore 17 in un noto ristorante a una manciata di chilometri dal centro montano. Un piacevole pranzo per festeggiare un battesimo in piena allegria con varie e gustose specialità della casa ha rischiato davvero di finire in tragedia. Il tutto si è svolto nel finale del pranzo quando è stato servito il dolce, una torta al pistacchio che sarebbe stata fatta assaggiare ad un bambino di appena un anno di età che partecipava alla conviviale. 

Subito dopo il bambino ha cambiato di colore ed ha subito mostrato del gonfiore sul volto. Era sicuramente, come i medici hanno diagnosticato in attesa dei risultati del test, allergico al pistacchio e nessuno certamente tra i famigliari ne era a conoscenza fino a questo episodio. È subito scattato l’allarme con due mezzi del 118 a sirene spiegate e la macchina del padre del bambino di corsa presso il campo sportivo del capoluogo montano dove ad attenderli c’era l’eliambulanza. Immediatamente il medico, appena sceso, ha incominciato a praticare le prime cure con cortisone e flebo. In breve il piccolo ha incominciato a reagire ed i primi segni positivi hanno subito rincuorato gli animi di tutti i presenti in primis la mamma molto allarmata che teneva in braccio il bambino. Dopo una mezzoretta l’allarme è rientrato seppure l’elicottero per precauzione ha portato via il piccolo e la mamma all’ospedale Salesi di Ancona per ulteriori precauzionali accertamenti. La famiglia del piccolo vive presso la frazione di Santo Stefano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA