Anziano si toglie la vita con una fucilata al volto: trovato dal 118 in un lago di sangue

Domenica 7 Novembre 2021
Anziano si toglie la vita con una fucilata al volto: trovato dal 118 in un lago di sangue

ARCEVIA -  Tragedia nella tarda mattinata di ieri a Castiglioni di Arcevia, dove un anziano di oltre 80 anni si è ucciso sparandosi al volto con un fucile da caccia. Quando i sanitari del 118 sono accorsi, chiamati da alcuni parenti dell’anziano, l’hanno trovato in casa in un lago di sangue, con il fucile accanto.

 

A Castiglioni sono intervenuti anche i carabinieri, per gli accertamenti di routine, che hanno confermato la ricostruzione di un suicidio. Secondo quanto riferito da alcuni parenti agli investigatori, l’anziano da alcuni giorni appariva più cupo e triste del solito, ma nulla che facesse pensare all’intenzione di togliersi la vita. Il magistrato di turno ha dato il nulla osta per i funerali, visto che non si è ravvisata la necessità di accertamenti medico legali.

 

Ultimo aggiornamento: 15:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA