Vigile del fuoco stroncato da un malore a 49 anni, era il fratello dell'ex capitano della Stamura

Era il fratello dell'ex capitano della Stamura

Sabato 27 Marzo 2021
Andrea Giachi aveva 49 anni

ANCONA - Una intera città in lutto. E' morto Andrea Giachi vigile del fuoco e fratello dell'ex capitano di basket della Stamura. Un malore improvviso non gli ha lasciato scampo, aveva 49 anni, Secondo i primi elementi raccolti Andrea era insieme ad un amico impegnato a svolgere piccoli lavori in un agriturismo.

«Abile autista dei mezzi di soccorso ha sempre espresso spiccate competenze professionali che metteva a disposizione della collettività e dei colleghi senza risparmiarsi», così lo ricordano i colleghi del comando di Ancona. Andrea Giachi, dopo aver svolto il servizio militare nei vigili del fuoco nel 1992, è entrato nei ruoli del personale operativo come vigile del fuoco nel 2017 e dopo un periodo al Comando di Pesaro Urbino era giunto ad Ancona due anni fa. Anche il padre Sergio, ora in pensione, è stato uno vigile del fuoco così come il fratello Daniele tuttora in servizio al Comando. Lascia una moglie ed un figlio adolescente. La notizia ha gettato nello sgomento il Comandante ing. Mariano Tusa e tutto personale del Comando che si stringono attorno al dolore della famiglia

Andrea era molto conosciuto in città, anche perchè era il fratello di Daniele Giachi, detto "Ghiaccio", 38enne ex capitano storico della Luciana Mosconi Basket. La società sportiva in un post sui social ha espresso tutto il cordoglio per la dolorosa perdita: «La Luciana Mosconi Ancona si stringe con grande affetto al suo ex capitano Daniele Giachi raggiunto dalla drammatica notizia della scomparsa del fratello Andrea. A "Ghiaccio", e a tutta la sua famiglia, un abbraccio sincero in un momento così doloroso».

 

Ultimo aggiornamento: 28 Marzo, 06:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA