Ventenne presa a calci e pugni da uno sconosciuto mentre va a votare: uomo fermato, la giovane ha riportato ferite gravi

Lunedì 21 Settembre 2020
Ventenne presa a calci e pugni da uno sconosciuto mentre va a votare: uomo fermato, la giovane ha riportato serie ferite

ANCONA - Ragazza di 20 anni aggredita da un uomo mentre fa la strada che la porta alla scuola che ospita il seggio elettorale. E' successo oggi - dopo pranzo - lungo le scalette che da via Verga conducono all'istituto Manzoni. Secondo i primi elementi acquisiti la giovane sarebbe stata aggredita a calci e pugni da un uomo sui 50 anni che neanche conosceva e quindi trascinata lungo la scalinata. Trambusto in zona con polizia e carabinieri subito sul posto: l'aggressore è stato fermato, la ragazza portata invece grazie all'intervento della Croce Gialla al pronto soccorso dell'ospedale di Torrette a causa delle ferite e del trauma cranico che ha riportato.

LEGGI ANCHE:

Cade dalla bici in discesa mentre consegna i cibi a domicilio: lesione ad una gamba per un ragazzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA