Ancona, sui panetti di hashish c’era il volto di Putin: denunciato un trentenne

Sui panetti di hashish c era il volto di Putin: denunciato un trentenne
Sui panetti di hashish c’era il volto di Putin: denunciato un trentenne
2 Minuti di Lettura
Sabato 25 Novembre 2023, 03:50 - Ultimo aggiornamento: 15:20

ANCONA Due coltelli per tagliare la droga, altrettanti bilancini di precisione e tre involucri di hashish, di cui uno con l’etichetta con sopra stampata la faccia di Putin. Se l’è cavata con una denuncia a piede libero il 30enne fermato giovedì mattina dagli agenti della Squadra Mobile mentre passeggiava al Piano. Sotto sequestro è finito circa un etto di hashish più tutto il materiale idoneo al confezionamento della droga


Gli investigatori della questura hanno bloccato il 30enne mentre stava camminando e l’hanno sottoposto a perquisizione personale e locale. È nella sua abitazione che gli agenti della sezione Narcotici hanno trovato la droga.

La perquisizione ha infatti permesso di rinvenire e sequestrare 100 grammi circa di hashish. Erano nascosti in una borsa ancorata al materasso, suddivisi e contenuti in tre involucri in cellophane.

Gli agenti hanno trovato anche due bilancini di precisione e ritagli di cellophane di forma circolare, oltre a due coltelli con la lama annerita e sporca di hashish e a varie buste con fori di forma circolare. Al termine degli accertamenti, il 30enne è stato denunciato a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di droga. Per l’hashish e tutto il materiale per il confezionamento e la preparazione delle dosi è scattato il sequestro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA