Rientra dalla sua festa di compleanno e precipita per le scale: i vicini lo trovano svenuto sul pianerottolo

Lunedì 25 Gennaio 2021
Il giovane trovato sul pianerottolo senza sensi

ANCONA - Un tonfo nel cuore della notte. Il brusco risveglio, la paura che ci fosse un ladro. Poi, lo choc: sul pianerottolo, in fondo alle scale, un ragazzo a terra, privo di sensi. Ci hanno pensato i carabinieri e il 118 a soccorrerlo. A fare la scoperta, l’altra notte attorno alle 4 in un condominio di via Lotto, sono stati i vicini, svegliati di soprassalto dai rumori.

 

Nessun tentativo di furto, secondo i militari: il giovane ritrovato sul pavimento, con la tracolla del marsupio intrecciata tra le gambe e, addosso, lo stipite di una porta, era un peruviano reduce dal suo party di compleanno. Si era ubriacato con gli amici a tal punto da non reggersi in piedi. Rientrando a casa del fratello, avrebbe perso l’equilibrio mentre cercava di sbloccare la serratura. Deve aver fatto così forza che lo stipite della porta si è staccato, facendolo cadere all’indietro. Il ragazzo, di circa trent’anni, è precipitato per le scale, concludendo il volo sul pianerottolo, dove è stato trovato qualche minuto dopo dai vicini. Prima si lamentava, poi ha perso i sensi. Subito i presenti hanno chiamato il 112. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e un equipaggio del 118 che ha trasportato il giovane ubriaco all’ospedale. È fuori pericolo, ma rischia una multa per aver violato il coprifuoco.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA