Bevono tanto, tengono la radio a tutto volume e cantano a squarciagola in piena notte: le proteste dei residenti

Lunedì 17 Maggio 2021
Tre cittadini romeni ubriachi sono stati denunciati e multati

ANCONA - Un inizio di settimana a tutto volume: dopo aver bevuto parecchio ecco la radio a tutto volume e le inevitabili proteste dei residenti. Nelle prime ore di questa mattina diverse sono state le segnalazioni dei cittadini di via Fiorini e della zona della stazione ferroviaria che non riuscivano a causa degli schiamazzi che sentivano in strada.

LEGGI ANCHE:

Vandali e baby ladri, Extasy di nuovo assaltato: ragazzini fanno spesa a scrocco nell'ex regno del benessere

 
I poliziotti intervenuti si sono imbattuti in tre uomini di nazionalità romena che all'unisono cantavano, gridando, ascoltando la musica da una radio che tenevano ad alto volume  percorrendo la via avanti e indietro sotto l'influsso di alcol. I cittadini stranieri sono stati accompagnati in Questura per gli accertamenti di rito e denunciati per ubriachezza molesta e sanzionati per non aver ottemperato alle norme anti covid.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA