Ancona, col Suv travolge cagnolino
e se ne va: inchiodato dai testimoni

Travolge un cagnolino
col Suv e se ne va:
inchiodato dai testimoni
ANCONA - Percorre la salita di via Alpi, centra in pieno un cagnolino che stava girando senza padrone e non si ferma per prestare soccorso. Sarebbe questa la ricostruzione della dinamica dell’incidente avvenuto ieri mattina in via Alpi, all’altezza del civico 16, quando un meticcio di tre anni è rimasto ferito in mezzo all’asfalto.
 


A investirlo, stando ad alcuni testimoni, è stato un suv di colore scuro. Dopo lo schianto, il veicolo non si è fermato ma ha proseguito la sua corsa, dileguandosi. La fuga del conducente, però, è stata vana. Un paio di automobilisti hanno infatti immortalato la targa del suv. Il cane, un simil pincher di colore marrone, ha riportato la frattura di un femore per cui dovrà con tutta probabilità essere sottoposto a un intervento chirurgico per la riduzione della lesione. I vigili, grazie all’assist del numero di targa, sono andati a identificare a casa il pirata, che con il nuovo codice della strada rischia una denuncia per omissione di soccorso con la nuova legge che tutela gli animali.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 7 Dicembre 2018, 06:55 - Ultimo aggiornamento: 07-12-2018 06:55

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO