Sfida in versi tra carcerati e poeti: Luca Traini terzo, appuntamento tra 10 giorni a Montacuto

Sfida in versi tra carcerati e poeti: Luca Traini terzo, appuntamento tra 10 giorni a Montacuto
Sfida in versi tra carcerati e poeti: Luca Traini terzo, appuntamento tra 10 giorni a Montacuto
2 Minuti di Lettura
Lunedì 5 Dicembre 2022, 15:00

ANCONA -  Un poetry slam, giocosa disfida in versi, tra carcerati e campioni della disciplina, concluderà, giovedì 15 dicembre, dalle ore 14 alle ore 16, nel carcere di Montacuto , il laboratori di poesia “Ora d’aria”, organizzato da Nie Wiem, in collaborazione con il Garante dei Diritti della Persona e del Comune di Ancona. 


Alll’Ora d’aria Poetry Slam a Montacuto parteciperanno i poeti Paolo Agrati, Matteo Di Genova, Giovanni Monti, Antonio Prenna e i ristretti che hanno partecipato al laboratorio. 
Al poetry slam che, lunedì 14 novembre, ha concluso il ciclo di incontri al carcere di Barcaglione il ristretto Luca Traini si è classificato terzo, quindi potrebbe avere la possibilità di partecipare alle finali regionali del campionato nazionale della Lega italiana poetry slam (Lips).


Il laboratorio, rivolto quest’anno ai ristretti di Montacuto e Barcaglione, è stato condotto da Luigi Socci e Valerio Cuccaroni, direttori artistici del festival della poesia totale La Punta della Lingua.
Dopo i tre incontri preparatori i carcerati si sfidano con i campioni della poesia slam, che hanno partecipato e parteciperanno con loro all’Ora d’aria Poetry Slam. Le regole dei poetry slam sono semplici: 3 minuti a testa, poesie proprie, costumi vietati. Sarà un pubblico formato dagli stessi ristretti a scegliere il vincitore, che accederà così alle finali regionali del campionato nazionale della Lega italiana poetry slam (Lips). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA