Prima i pugni, poi il corpo a corpo sull'asfalto: 40enne all'ospedale, 70enne rifiuta i soccorsi dopo la rissa choc

Martedì 4 Gennaio 2022
Prima i pugni, poi il corpo a corpo sull'asfalto: 40enne all'ospedale, 70enne rifiuta i soccorsi dopo la rissa choc

ANCONA - Prima si sono presi a pugni poi stremati dai colpi scambiati sono crollati in terra dando vita ad una lotta corpo a corpo ma per fortuna dei contendenti in zona sono arrivate le Volanti della Questura di Ancona che hanno messo fino a questo spettacolo indecoroso. Il fatto è accaduto ieri sera in via Martiri della Resistenza a pochi metri dalla rotatoria con piazzale Europa dove un quarantenne e un settantenne per cause non meglio precisate sono venuti alle mani. Sul posto in pochi istanti sono piombate tre volanti della Questura di Ancona che hanno letteralmente separato i contendenti. Nella colluttazione il 70enne ha riportato una ferita al naso, ma ha rifiutato le cure, mentre il rivale raggiunto da una serie di colpi al viso ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari presenti al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette. Sul posto la centrale operativa del 118 ha inviato un mezzo della Croce Gialla di Ancona.

 

Ultimo aggiornamento: 5 Gennaio, 08:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA