I complimenti a una ragazza, poi il caos. Maxi zuffa in centro: scattano 4 arresti. Uno è minorenne, due nordafricani: presi dalla polizia

I complimenti a una ragazza, poi il caos. Maxi zuffa in centro: scattano 4 arresti. Uno è minorenne, due nordafricani: presi dalla polizia
di Teodora Stefanelli
3 Minuti di Lettura
Lunedì 17 Gennaio 2022, 05:30 - Ultimo aggiornamento: 16:21

ANCONA - È di quattro arresti il bilancio della rissa tra giovani che sabato si è scatenata sotto la Galleria Dorica. Sono volati calci, pugni e anche qualche sedia. Il tutto sotto gli occhi attoniti dei passanti che a quell’ora entravano nei negozi per fare shopping o nei bar per un aperitivo. Le Volanti della polizia sono intervenute a sirene spiegate per sedare il caos e, in pochi minuti, le auto hanno blindato corso Garibaldi. A finire in manette per rissa tre giovani sulla trentina - un italiano, uno di origine marocchina e un tunisino, nei guai anche per resistenza - e un minorenne. Oltre agli arresti, il questore Cesare Capocasa sta valutando in queste ore ulteriori misure nei confronti degli altri ragazzi finiti nel parapiglia. 

 
Il parapiglia

Sarebbero in tutto circa una cinquantina i giovani coinvolti. Ad innescare la miccia è stato l’alcol, mescolato a qualche apprezzamento di troppo. Uno dei giovani arrestati, infatti, secondo la polizia era completamente ubriaco quando è arrivato in questura. Proprio lui avrebbe esagerato con i complimenti nei confronti di una ragazza che, a sua volta, avrebbe fatto parte di un gruppone. Così sarebbe nata un’accesa discussione tra le due fazioni rivali. In pochi minuti la situazione sarebbe degenerata a tal punto da far scattare la violenza. Nella zuffa, scoppiata verso le 18,30, avrebbero partecipato anche delle ragazze. Oltre a venire alle mani, qualcuno ha tirato anche qualche sedia. Una è finita dritta contro una commerciante della galleria che, per fortuna, non è rimasta ferita. All’arrivo della polizia, come sempre accade si questi casi, si è scatenato il fuggi fuggi generale ma, grazie ai filmati delle telecamere di sorveglianza e alla descrizione di alcune persone presenti al momento dei fatti, gli agenti hanno potuto ricostruire l’accaduto e individuare i tre presunti responsabili. 


In tribunale
Questa mattina alle 10 sono previste le convalide degli arresti per i tre maggiorenni. Il weekend appena trascorso era il primo senza la presenza di vigilantes sotto la galleria Dorica. Appena interrotto il servizio, al termine delle festività natalizie, la violenza purtroppo è tornata a farla da padrona con buona pace di commercianti e attività della zona. Il Questore Capocasa ha sottolineato come questo sia stato «l’unico reato di pericolo rispetto al bene giuridico dell’incolumità individuale, consumato in centro città, da circa due mesi e mezzo. Il presidio permanente delle Forze dell’Ordine, in particolare del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato, che vigila sulla tranquillità degli esercenti e dei cittadini ha evitato ad oggi turbative della sicurezza pubblica e garantito, nella circostanza, la pronta ed efficace repressione di una rissa scaturita per futili motivi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA