Ancona, ragazzina accusa il prof
«Mi palpeggia nell'ora di ginnastica»

Lunedì 9 Maggio 2016
I genitori della ragazzina hanno fatto denuncia ai carabinieri

ANCONA - Durante le lezioni di educazione fisica a scuola, un insegnante sessantenne avrebbe molestato una ragazzina di 11 anni.

Palpeggiamenti che si sarebbero ripetuti più volte nel corso dell'anno scolastico e che sono al centro di un esposto presentato dai familiari della bambina ai carabinieri di Ancona. La studentessa, iscritta alla prima media, infastidita dalle presunte condotte moleste del professore, ha riferito i fatti ai genitori, che si sono rivolti a  an legale per tutelarsi.    Anche altre ragazzine sarebbero state "vittime" delle presunte attenzioni morbose del sessantenne.

La giovane ha  raccontato di altre compagne di scuola  che si sarebbero lamentate per gli stessi comportamenti da parte dell'insegnante. Le testimonianze delle minori sarebbero già al vaglio degli investigatori. I primi episodi con la ragazzina si sarebbero verificati nel novembre scorso, gli ultimi a marzo. Circostanze che hanno indotto la famiglia a prendere contatti con la scuola  e a far esonerare la figlia, per circa un mese, dalle lezioni di ginnastica. Poi, ad inizio aprile, è scattato l'esposto: la vicenda è ancora tutta da chiarire, e le indagini sull'insegnante, che in questo periodo è assente da scuola, sono ancora in una fase iniziale. 

Ultimo aggiornamento: 10 Maggio, 11:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA