Ancona, in chiesa al supermercato e in tribunale: il caldo toglie il fiato, raffica di malori

Martedì 7 Luglio 2020 di Claudio Comirato
Ancona, in chiesa al supermercato e in tribunale: il caldo toglie il fiato, raffica di malori

ANCONA - Un malore in chiesa, uno in pieno centro, un altro ancora in un ambulatorio ospedaliero. E poi in un bar, al supermercato e in tribunale. Mattinata di soccorsi per malori legati al caldo. In piazza Stamira attorno alle 9 una signora di 66 anni è stramazzata al suolo. Il primo a intervenire è stato un medico che si è trovato a passare in zona. 

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, un nuovo caso positivo nelle Marche: è del Pesarese/ La mappa interattiva del contagio provincia per provincia

Michel è confuso davanti ai magistrati, ma le figlie di Fiorella hanno paura: «Può farlo di nuovo»

Nel frattempo qualcuno aveva allertato la centrale operativa del 118 che ha inviato l’automedica e un mezzo della Croce Gialla. Stabilizzate le condizioni, la donna è stata trasportata in codice rosso avanzato al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette. Attimi di paura anche all’interno della chiesa di San Cosma dove una donna ha perso i sensi. Ad allertare il 118 sono stati i fedeli che si trovavano in chiesa.
 
Anche in questo caso sono intervenute l’automedica del 118 e la Croce Gialla di Ancona.
Nel frattempo la donna si era ripresa ma è stata trasportata al pronto soccorso per accertamenti. Anche in questo caso il malore potrebbe essere stato provocato dal caldo. Tensione pure in un ambulatorio ospedaliero riservato alle future mamme, all’esterno del complesso del Salesi in via Corridoni, dove una 30enne in stato interessante ha accusato un malore. Immediata la chiamata alla centrale operativa che ha mandato automedica e Croce Gialla. La giovane, apparsa piuttosto provata, è stata portata al pronto soccorso ginecologico del Salesi. Condizioni non preoccupanti. Soccorsi anche alla sezione civile del tribunale di via dell’Industria, dove un giudice di pace si è sentito male ed è stato portato all’ospedale. Bloccate le udienze. Al Conad di via Trieste, invece, malore per un 56enne: inevitabile il passaggio al pronto soccorso. 
La lunga scia
E sempre il caldo potrebbe aver giocato un brutto scherzo a una cinquantenne che ha accusato un forte dolore al torace in via Flaminia, nei pressi di un bar non distante dall’asse attrezzato che collega con via Mattei. Sul posto i volontari della Croce Gialla che hanno poi trasportato la donna a Torrette con un codice di media gravità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA