«Devo installare i programmi a mia zia». Senigalliese denunciato. Chiuso un bar

Giovedì 26 Marzo 2020
«Devo installare i programmi a mia zia». Senigalliese denunciato. Chiuso un bar

ANCONA - Quasi 200 controlli anche nella giornata di ieri da parte degli agenti della Polizia locale che come sempre pattugliano le strade di Ancona. Nel pomeriggio sono scattate due denunce da parte della Polizia locale di Ancona per un giovane senigalliese e per un’attività commerciale dorica. Il ragazzo era partito da Senigallia e stava raggiungendo la zia che abita ad Ancona per installarle dei programmi sul pc. L’altra denuncia è stata sporta nei confronti dei titolari di un esercizio commerciale situato in una delle frazioni di Ancona dove in inottemperanza delle regole attuali un bar pasticceria stava lavorando e vendendo prodotti. Gli agenti hanno fatto cessare immediatamente l’attività e fatto chiudere il locale.

LEGGI ANCHE:

Medici Senza Frontiere nelle strutture per anziani delle Marche per proteggere ospiti e personale

© RIPRODUZIONE RISERVATA