Ancona, la sorpresa di Ferragosto: c'è ancora posto nelle spiagge libere

Venerdì 7 Agosto 2020 di Federica Serfilippi
Ancona, la sorpresa di Ferragosto: c'è ancora posto nelle spiagge libere

ANCONA Non c’è la corsa frenetica al posto in spiaggia. O meglio, non c’è quella corsa frenetica che anticipa il soldout del weekend più bramato dell’estate. Ci sono ancora spazi disponibili a Portonovo e Mezzavalle per il fine settimana che comprende Ferragosto.

Dando un’occhiata al portale iBeach si può desumere l’andamento delle prenotazioni fino al 16 agosto. Il risultato è che c’è ancora una speranza per poter passare la giornata al mare a metà mese. Niente da fare, invece, per il weekend imminente, domani e domenica. Le spiagge di Portonovo e Mezzavalle sono andate esaurite ieri pomeriggio. 
 
C’è ancora posto 
Per quanto riguarda il giorno di Ferragosto, sono rimaste ancora postazioni disponibili (dato riferibile a ieri pomeriggio, ndr) a Mezzavalle e nel tratto di litorale compreso tra Ramona e il Fortino Napoleonico. Nel primo e nel secondo caso sono rimasti prenotabili posti per appoggiare il solo telo mare (e non l’ombrellone). Va ancora meglio il 16 agosto. A Mezzavalle sono disponibili postazioni in seconda e terza fila con la possibilità di installare l’ombrellone e anche aree per l’asciugamano. Tra le spiagge libere di Ramona e il Fortino sono prenotabili le zone per il solo telo. Gli altri tratti – all’altezza de La Torre e de la Capannina – sono soldout per i prossimi due weekend. Dopo un primo momento di incertezza legato all’utilizzo dell’app e alcuni furbetti presenti in spiaggia senza la prenotazione, Portonovo non sembra aver registrato grossi problemi di affluenza. Da parte dell’Amministrazione comunale, il pugno duro è arrivato a inizio luglio con l’implementazione dei controlli da parte della polizia locale, affiancati (ma per dare indicazioni ai bagnanti ed aiutarli con il chek-in) dagli steward. Uno è solitamente fisso all’imbocco dello stradello per Mezzavalle, gli altri lungo le altre spiagge libere, non solo di Portonovo, ma anche del Passetto e di Palombina. 
Con la stretta dei controlli – e l’elevazione di multe da 400 a mille euro per il mancato rispetto delle regole – sono state poste nella baia due pattuglie fisse degli agenti del comando delle Palombare. «La decisione – ha detto il comandante della polizia locale Liliana Rovaldi – è stata quella di seguire la via della prevenzione e notificare eventuali sanzioni in caso di mancato rispetto dell’obbligatorietà della prenotazione del posto. I controlli hanno fatto rispettare le regole. Basti pensare che è stata emessa una sola sanzione». Se l’è beccata a Portonovo un turista che non aveva prenotato il posto. Per lui, è scattata una multa da 400 euro. «In un primo momento – ha continuato il comandante – siamo stati all’imbocco delle spiagge, poi ci siamo spinti sul litorale per i controlli delle prenotazioni. Non abbiamo mai avuto grossi problemi, c’è stata forte collaborazione da parte dei bagnanti. Di questo siamo contenti, era quello che volevamo: non puntare sulle multe, ma sul bene comune». E per il weekend di Ferragosto? «Continueranno ad esserci due pattuglie fisse. I servizi andranno avanti anche per riscontrare eventuali irregolarità sulla sosta dei veicoli. Nonostante la nostra presenza, abbiamo potuto riscontrare numerose vetture in difetto». Un tasto dolente e martellante, costante di ogni estate anconetana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA