Ancona, precipita con il parapendio e rischia di colpire gli scogli: salvato dai bagnini

Lunedì 24 Agosto 2020
Ancona, precipita con il parapendio e rischia di colpire gli scogli: salvato dai bagnini

ANCONA - Un volo da brividi. Sospinto dalle raffiche di vento, giù, in fondo alla falesia. E’ planato in mare, ma ha rischiato di finire contro la scogliera. Era comprensibilmente spaventato, ma miracolosamente illeso. Tant’è che ha rifiutato i soccorsi e se n’è tornato alla base a piedi.

LEGGI ANCHE:
Pesaro, ubriaco molesto alla stazione ferroviaria: dopo 8 denunce e Daspo questa volta scattano le manette

Ascoli, tremendo frontale sulla circonvallazione: arrestato uno dei conducenti, era ubriaco


Lieto fine, ma che paura per un uomo di circa 40 anni che è precipitato con il suo parapendio a Portonovo. I soccorritori l’hanno recuperato a una trentina di metri dalla riva, mentre annaspava in acqua e rischiava di non farcela, visto il peso dell’attrezzatura e il mare mosso. Fortunatamente i pochi bagnanti presenti nella baia e gli operatori si sono accorti dell’inquietante traiettoria presa dal parapendio che, fuori controllo, è caduto nello specchio d’acqua tra la spiaggia libera ex Ramona e Mezzavalle. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA