Macelleria islamica con carne avariata e alcol venduto sottobanco al kebab: maxi multe ai due titolari

Macelleria islamica con cibi scaduti e alcol venduto sottobanco al kebab: maxi multe ai due titolari
Macelleria islamica con cibi scaduti e alcol venduto sottobanco al kebab: maxi multe ai due titolari
2 Minuti di Lettura
Sabato 11 Giugno 2022, 14:11

ANCONA - Macelleria islamica con cibi scaduti e alcol venduto sottobanco al kebab: maxi multe ai due titolari. È il bilancio dei controlli congiunti compiuti ieri dalla Polizia di Stato e dallla Polizia Locale di Ancona in due locali siti in via Marconi.

Il primo negozio ad essere controllato è stata una macelleria islamica, dove i poliziotti hanno verificato come il locale presentasse evidenti e gravi carenze igienico sanitarie. È stata infatti trovata in esposizione carne avariata e alimenti scaduti. Al titolare sono state comminate due sanzioni da 1.400 e a 2.333 euro. All’esito del controllo è stata sequestrata carne ed altri alimenti per un peso complessivo di ben 128 kilogrammi. Inoltre il titolare vendeva gli alimenti di importazione estera senza la relativa traduzione in italiano:  tale violazione comporterà l’ulteriore pagamento di una sanzione a da 2000 euro.

Un secondo controllo è stato realizzato presso un vicino kebab dove non sono state riscontrate violazioni igienico-sanitarie. Purtuttavia, il personale operante ha constatato come il titolare del locale vendesse bevande alcoliche senza avere richiesta la licenza fiscale, non avesse apposto il previsto cartello di divieto di fumo, e non avesse nemmeno, pur avendo telecamere a circuito chiuso, apposto i cartelli che informano della video-sorveglianza del locale. Per la mancanza di licenza dovrà pagare un sanzione di 516 euro, per quella del cartello di divieto di fumo di 333 euro mentre per ciò che riguarda la mancata apposizione del cartello sulla video-sorveglianza verrà fatta una segnalazione al garante della Privacy.

© RIPRODUZIONE RISERVATA