La Politecnica piange la segretaria Malacari
Il rettore Longhi: «Era brava e competente»

La Politecnica piange
la segretaria Malacari
«Era brava e competente»
ANCONA - L’università politecnica delle Marche è in lutto per la morte di Tiziana Ercoli Malacari, segretaria del dipartimento di informatica. Tiziana aveva 59 anni e ha dedicato la sua vita lavorativa all’ateneo. Il ricordo del rettore Sauro Longhi: «Lei ha sempre lavorato al dipartimento da quando sono all’Università, ha sempre lavorato con noi». È commosso il rettore. «Era seria e molto competente nelle attività amministrative, anche nella rendicontazione di progetti complessi era molto affidabile». Continua il ricordo Longhi. «Qualsiasi cosa facesse riusciva a farla bene. Collaborava con tutti ed era sempre aperta al dialogo». Lascerà un grande vuoto alla Politcenica. Ancora il rettore: «Tiziana era sempre pronta a risolvere i problemi, una brava persona e un‘ottima collaboratrice. Comprendeva le problematiche e contribuiva a risolverle». Le piaceva il suo lavoro. «Arrivava la mattina e usciva tardi la sera». Lascia il marito e due figli.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 14 Luglio 2018, 05:25 - Ultimo aggiornamento: 14-07-2018 05:25

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO