In lacrime per Pietro Serini, l'artista dei gagliardetti: ne ha realizzati mila nel suo garage. Scomparso a 73 anni

Venerdì 8 Ottobre 2021 di Claudio Comirato
Pietro Serini e i suoi gagliardetti

ANCONA - Ancona piange la scomparsa di Pietro Serini, 73 anni, personaggio molto conosciuto per aver realizzato centinaia di gagliardetti in legno che tuttora si possono vedere in esposizione in molti negozi di Ancona ma anche in abitazioni private. Serini è morto nella tarda serata di mercoledì all’ospedale di Torrette dove era stato ricoverato. Pietro Serini era artista del legno dal tocco leggero e vellutato in grado di riprodurre anche i loghi più complicati di squadre di calcio, basket, pallavolo, case automobilistiche e anche di note aziende produttrici di birra. 

 

 
Ex dipendente della Telecom, in tutti questi anni Pietro Serini è stato in grado di riprodurre oltre 3mila gagliardetti e loghi tutti rigorosamente realizzati in legno multistrato e dipinti a mano. Una passione le cui origini prendono forma nei tanti anni passati negli uffici tecnici della Telecom dove Serini aveva il compito di disegnare le linee telefoniche in base ai progetti sviluppati dall’ufficio tecnico. Un lavoro di precisione dove ogni dettaglio poteva fare la differenza. Ma il tocco dell’artista, la precisione nel disegno, Pietro Serini molto probabilmente l’ha eredita dal papa Palmiro detto “Il Merlo” apprezzato artigiano del ferro ed abile giocatore di biliardo. 
La passione per i gagliardetti è arrivata con l’età della pensione quando il nipote gli chiese di disegnare il logo del Milan riproducendo lo stemma della società rossonera. Una volta realizzato, il gagliardetto è arrivato a scuola scatenando la curiosità dei compagni di classe. A distanza di qualche giorno questi ragazzini sono passati nel garage laboratorio di Pietro Serini per chiedere anche loro il gagliardetto della squadra del cuore. In pochi anni Serini nel suo garage di via Marini ha confezionato oltre 3milapezzi. Un lavoro di pazienza e passione: ogni singolo gagliardetto richiedeva in media tre giorni di lavoro: la vernice necessita di un tempo tecnico per fissarsi sul legno. Su richiesta Pietro Sereni ha realizzato i gagliardetti di quasi tutte le squadre italiane di calcio: Juventus, Milan, Roma, Napoli, Cosenza, Spal, Genoa, Palermo, Sampdoria, Ancona, Real Madrid, Barcellona, Atletico Madrid, Hapoel Tel Aviv, Psg, Bayer Monaco, Manchester City oltre a numerose squadre di basket, pallavolo e case automobilistiche come Ferrari, Lamborghini, Maserati e Mercedes. Gagliardetti che questo artista del legno ha sempre distribuito a parenti ed amici gratis. A piangere la scomparsa di Serini la moglie Maria le figlie Laura e Luana i nipoti William e Cristother e il fratello Mauro. I funerali oggi pomeriggio alle ore 16 alla chiesa di San Domenico in piazza del Papa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA